Bagni Moderni Piccoli, Sfruttare lo Spazio al Meglio

Spesso in una casa piccola c’è un bagno piccolo. E’ tutto proporzionato e la sensazione è che i tagli dei nuovi appartamenti, quelli che vanno per la maggiore per single e piccole famiglie, siano sempre di più di proporzioni minime, inferiori a 50 mq. I bagni moderni si restringono così a pochi mq con pareti che spesso non superano i 150-200 cm. In situazioni del genere bisogna sfruttare lo spazio al meglio, arredare con pochi elementi, ma mirati, fatti su misura. Ai sanitari non si può rinunciare, alla doccia nemmeno, come fare per farci stare dentro tutto? Ecco una miniguida per tutti coloro che devono arredare un bagno piccolo magari anche in maniera economica.

  • Utilizziamo i sanitari sospesi, quelli senza piede: possiamo prenderli molto piccolini, ci sono vasi wc e bidet anche da 50 cm, per bagni small. Il fatto che sono attaccati al muro ci fa risparmiare quei 10-15 cm utili per muoversi in maniera un po’ più agevole. L’installazione dovrebbe anche essere un po’ più economica perchè i tubi di scarico e acqua sono più corti, il che ci fa risparmiare soldi.
  • Vasca: è il sogno di molti. Ma nei bagni moderni piccoli proprio non ci sta. Però facciamo bene i calcoli perchè sul mercato ci sono molte vasche piccoline, anche con idromassaggio che magari si sviluppano in altezza, permettendoci di entrare rimanendo ovviamente seduti come la Gen-Y di Treesse (misura 120×70) oppure la vasca angolare Kendra 125 di Albatros che misura 125×125 cm. Se non possiamo permetterci la vasca optiamo per la cabina doccia. Scegliamo vetri a scorrimento trasparenti oppure che lascino filtrare la luce per dare un’idea di profondità maggiore al bagno. Per risparmiare ulteriormente spazio si più rinunciare ai piatti doccia per lasciare mattonelle che pendono verso il centro per lo scarico. In quest’ultimo caso attenzione all’ acqua che fuoriesce quando fate la doccia.

  • Se avete la fortuna di avere i soffitti alti sfruttateli per mettere delle mensole per sistemare asciugamani e quant’altro relativo al bagno.
  • La porta possiamo farla a soffietto o a scrigno per sfruttare un eventuale spazio di apertura.
  • Gli specchi: importanti, con il giusto posizionamento possiamo creare un’ illusione di spazio maggiore con la luce che riflette.
  • Termosifoni: possono essere posizionati in alto in modo da poter sfruttare le pareti libere per piccoli mobiletti.
  • Eventuali finestre non opprimiamole con tendaggi, lasciamo passare la luce.
  • Un bagno piccolo deve essere dipinto di bianco ovviamente, anche se è possibile decorarlo con greche e disegni vari.