Rivestimenti Bagni Moderni, consigli sulle Collezioni

piastrelle bagno effetto legnoQuando si acquista una casa nuova, che sia ancora sulla carta o già pronta, particolare attenzione è dedicata all’ambiente del bagno con la scelta di sanitari, piastrelle e rivestimenti. I materiali a nostra disposizione sono svariati ed ognuno con delle peculiarità interessanti che ben si prestano alla realizzazione di un ambiente moderno e raffinato ma che resti, comunque, funzionale.

Sfogliando le riviste specializzate o visitando personalmente gli show-room dei negozi di sanitari, ci rendiamo conto di quante interessanti soluzioni ci siano per trasformare un anonimo bagno in una vera e propria “sala da bagno” degna delle più belle case.

Ancor prima di indirizzare la nostra attenzione su sanitari, arredamento e complementi, teniamo ben presente che la scelta del rivestimento è un passo davvero importante perchè proprio da questo, poi, dipenderà tutto il resto.
Il rivestimento diventa una sorta di “pelle” cucinata addosso al nostro ambiente.

piastrelle blu bagnoAl giorno d’oggi tante sono le soluzioni proposte: dal gres al marmo, dalle piastrelle più semplici a quelle lavorate a mosaico; un consiglio che vi diamo, qualunque sia la piastrella scelta, è quello di rivestire le pareti del bagno arrivando, almeno, all’altezza della porta. Non solo per rendere più armoniosa la visione d’insieme dell’ambiente, ma anche per garantire una facilità nella pulizia delle superfici.

E partiamo proprio dal gres nella nostra panoramica che, speriamo, vi possa fornire un aiuto nella scelta che dovrete compiere.
Il gres porcellanato è una ceramica dura, non porosa, molto compatta che porta in sè quindi una grande resistenza. Ed è proprio la sua robustezza che la rende una piastrella ideale per essere utilizzata nei rivestimenti e nei pavimenti. Una delle sue caratteristiche principali è quella di avere un minimo grado di assorbimento dell’acqua e proprio per questo, a maggior ragione, la posiziona tra le preferite da posare in un bagno.

Di grande pregio e indiscutibile fascino sono i rivestimenti in pietre naturali e principalmente in marmo, da abbinare ad esempio a piatti doccia in pietra, laddove si voglia conferire al proprio bagno un aspetto che ricordi i fasti dell’antica Roma e delle sue opulente ville. I prezzi, in questo caso, lievitano parecchio trattandosi di un materiale molto ricercato.

Stesso discorso per il travertino, mentre l’ardesia rappresenta una soluzione per quanti vogliano donare all’ambiente una certa irregolarità grazie ai tagli della pietra stessa. Di grande fascino il colore di questo materiale che, con le sue sfumature dal grigio al nero, rende elegante e raffinato il bagno.

Per quanto riguarda la scelta dei colori , il bianco resta quello più utilizzato grazie alla sua capacità di adattamento a qualsiasi soluzione e perchè porta con sè un’ idea di luce e di pulizia. Si passa poi all’azzurro, andando dal pallido quasi impercettibile al blu acceso. Ma in tanti, oggi, osano con colori più vivaci fino ad arrivare al rosso, giallo e arancio. In ultimo, se si ha a disposizione uno spazio più ampio, si può giocare con i colori più scuri del grigio e del nero dall’effetto elegante.

Nel settore dei rivestimenti, di grande prestigio e’ la casa produttrice Marazzi, la cui serie “Concreta” in pasta bianca (seconda foto nelle tonalità blu) sta attualmente riscuotendo un buon successo. Si segnala anche la nota Ceramiche La Faenza che presenta la serie Drill in bicottura per quanto riguarda il rivestimento pareti abbinabile ad una pavimentazione in monocottura. E ancora la serie Extrema Trekking della Atlas Concorde (terza foto) che vede protagonista un resistente gres porcellanato. Se volete ricreare un effetto legno nel vostro bagno c’è la collezione Over di Cerdomus (prima foto) .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *