Vasche Angolari Idromassaggio

Le vasche angolari, spesso dotate di idromassaggio, sono ideali per qualsiasi tipo di bagno, perchè permettono il perfetto sfruttamento degli spazi anche quelli più angusti. Dove ci sono pochi metri quadri a disposizione si cerca di sfruttare l’altezza con vasche più strette ma allungate che consentono la “seduta”. Se invece il nostro bagno è ampio possiamo sbizzarrirci scegliendo tra tantissimi modelli proposti. Le marche più prestigiose di vasche idromassaggio sono Jacuzzi, Albatros, Teuco, Glass, Treesse. Diamo un’occhiata alle più belle vasche angolari con idromassaggio presenti a catalogo delle sopracitate aziende.

Vasca Angolare Treesse Ronda: si tratta di un modello da 220 litri con doppia seduta. Misura 137×137 cm per 61 cm da terra di altezza. Ha uno stabilizzatore di temperatura che permette di mantenere sempre calda l’acqua anche durante il bagno. Consumo di 700 watt, da aggiungere 1,3kw se è in uso lo stabilizzatore. Radio, cromoterapia, airpool, ozonoterapia ed ingresso Ipod + telecomando. Prezzi a partire da 1500 euro per la versione senza optional.

Vasca Angolare Teuco T21 Duralight: 473 litri di portata acqua misura 141x141cm. Massaggio blower con ugelli invisibili e pannello frontale invisibile. 303 kg per mq il carico sul pavimento compresa l’acqua della vasca. 2 blower che fanno scorrere l’acqua dall’ alto. Prezzi a partire da 6mila euro.

 

 

 

Vasca Angolare Jacuzzi Maxima: può ospitare fino a 3 persone, necessario quindi un bagno piuttosto ampio. Misura 165×165 cm con 75 cm di altezza per 670 litri di volume acqua. Tre versioni: base, base w/h, top. Tutte le versioni hanno 6 getti Jacuzzi + 13 microgetti rotanti. Il riscaldatore dell’ acqua non è presente nella versione base.  Disponibile nei colori bianco, grigio, nero, champagne. Prezzi a partire da 3mila euro.

 

 

 

 

Vasca Angolare Albatros Kalima 150: misura 150×150 cm per 56,5 cm di altezza. Possiede 6 getti whirlpool e 12 airpool. Portata 310 litri, potenza assorita 1,3 kw. Optional: cuscino, rubinetteria e Aquasense. Prezzi a partire da 1500 euro.

 

 

 

 

 

Vasca Idromassaggio angolare Glass Fiordaliso: è una vasca rotonda ma con inserti che le permettono di essere inserita ad angolo. Misura 151 cm ed è alta 59,5 cm, 8 getti whirlpool e 16 airpool. Sanificazione acqua, rubinetteria, cromoterapia  come optional. Prezzi a partire da 3mila euro.

Bagni Moderni Scavolini

Scavolini, una delle società leader in Italia nella produzione di cucine, si lancia ora anche nell’ arredamento dei bagni moderni. Nella primavera 2012 lancerà infatti i suoi nuovi mobili di design per il comparto bagno che si chiameranno “BLU” Scavolini.
Verranno realizzati con la direzione artistica dello Studio Castiglia&Associati e saranno venduti attraverso la rete nazionale e internazionale di Scavolini: oltre 1.000 punti vendita nel nostro paese e più di 300 in tutto il mondo.

Le collezioni dedicate al bagno saranno sette con la scelta di oltre 25 lavabi di design moderno ed esclusivo. Saranno incassati nel piano mobile e in Cristalplant (materiale formato da un’alta percentuale di cariche minerali naturali e una bassa percentuale di polimeri poliesteri e acrilici di elevata purezza), mineralmarmo, vetro, pietra o ceramica.

Presenti nel catalogo Bagno by Scavolini ci saranno sanitari sospesi oppure a terra, rubinetterie, piatti doccia e box, vasche angolari, rettangolari e di design. Specchiere, accessori, insieme ad una linea di 30 sistemi di illuminazione completa per 165 finiture possibili, per un totale di oltre 1.500 articoli.

Tutto è studiato per progettare un ambiente coordinato capace di soddisfare al contempo esigenze funzionali, estetiche ed emozionali; perfetto sia per il bagno principale sia per quello più piccolo di servizio.

Le collezioni bagno si differenzieranno per tipologia e l’apertura delle ante dei mobili: una con maniglia (tre versioni), tre con apertura a gola differenti (orizzontale, verticale, incassata), una con anta curva d’impronta più tradizionale, una con anta a vetro senza telaio ed infine una collezione “speciale” caratterizzata da elementi esclusivi dai volumi inediti estremamente sofisticati.

I vari mobili bagno presenteranno la stessa laccatura (in versione opaca) degli esterni: una caratteristica che evidenzia l’estrema cura progettuale e la grande ricercatezza estetica.
Le collezioni Scavolini Blu verranno presentate alla Fiera di Milano arredo Bagno che si terrà dal 17 -al 22 aprile 2012.

Novità Roca per un Bagno Moderno

Sempre nell’ottica di ottimizzare spazi e funzioni dell’ambiente bagno, da un punto di vista antropologico, ergonomico e sociale. Roca ha messo a punto una serie di elementi innovativi frutto dell’approfondito analisi tecnologica condotta sui prodotti all’interno dell’lnnovation Lab, presso il Roca Design Center. É infatti la tecnologia ad essere protagonista delle ultime linee presentate dal marchio spagnolo a Cersaie 2011. La tastiera touch screen, per esempio, applicata al concetto di specchio (nella prima foto) che consente la connessione a numerose funzioni (radio stereo FM, regolazione luce, ora, temperatura dell’ambiente, predisposizione per lettore MP3).

Multifunzionale come la colonna doccia attrezzata termostatica Flat con idromassaggio incorporato (in foto) con quattro getti orientabili, rubinetteria termostatica, soffione centrale, doccetta. cascata ai piedi.

Una linea che punta sui dettagli, come la rubinetteria Roca  Joystick-Turn con miscelatore water saving che consente un flusso di 8 litri al minuto o l’avveniristico vaso Luxury Toilet che concentra in un vaso elegante e compatto, tutte le funzioni delle sedute coprivaso Multiclin (lavaggio con regolazione della temperatura e del getto dell’acqua).

 

Radiatori di Design per Bagni Moderni

I radiatori, qualcuno li chiama termosifoni o caloriferi o ancora scaldasalviette se hanno la possibilità di avvolgere asciugamani, vengono prodotti ormai in tantissime forme e colori. In un bagno di design, moderno ci possiamo sbizzarrire anche nella scelta dei materiali, ghisa, acciaio, alluminio, ferro oppure nel funzionamento, a gas o elettrici. Di seguito vogliamo presentarvi una serie di idee per radiatori, da installare in basso o in alto sulla parete.

BREM ACOVA: si tratta di un radiatore multifunzione con una curiosa forma arrotondata. Scalda l’ambiente, gli asciugamani, e consente anche una comoda seduta in più, proprio nell’ ambiente, il bagno, dove per ragioni di spazio è più difficile inserire una sedia. Ha una resa da 591 a 1232 watt, dipende dalla grandezza scelta.
BREM CROSS CROM: altro termosifone di design per il bagno e per altri tipi di ambiente che assomiglia ad una cornice. Di colore cromato fa anche da scalda salviette.

 
CORDIVARI LOLA: si tratta di un termosifone che riprende la forma delle onde del mare, ideale quindi da installare in un bagno. E’ in acciacio inox e può essere messo a muro sia in orizzontale che in verticale. Possono essere installati appendiabiti come optional per appoggiare asciugamani o accappatoi.

ANTRAX BD 35: radiatore per bagno che si sviluppa verso l’alto in verticale con altezze comprese tra 77 e 188 cm.

Bagni Moderni Piccoli, Sfruttare lo Spazio al Meglio

Spesso in una casa piccola c’è un bagno piccolo. E’ tutto proporzionato e la sensazione è che i tagli dei nuovi appartamenti, quelli che vanno per la maggiore per single e piccole famiglie, siano sempre di più di proporzioni minime, inferiori a 10 mq. I bagni moderni si restringono così ad uno spazio angusto con pareti che spesso non superano i 150-200 cm. In situazioni del genere bisogna sfruttare l’ambiente al meglio, arredare con pochi elementi, ma mirati, fatti su misura. Ai sanitari non si può rinunciare, alla doccia nemmeno, qualcuno potrebbe pensare ad eliminare il bidet, come fare per farci stare dentro tutto? Ecco una mini guida con idee e soluzioni per tutti coloro che devono arredare un bagno piccolo magari anche in maniera economica.

bagni modern ipiccoli

I sanitari giusti per un bagno piccolo

Utilizziamo i sanitari sospesi, quelli senza piede: possiamo prenderli molto piccolini, ci sono vasi wc e bidet anche da 50 cm, per bagni small. Il fatto che sono attaccati al muro ci fa risparmiare quei 10-15 cm utili per muoversi in maniera un po’ più agevole. L’installazione dovrebbe anche essere un po’ più economica perchè i tubi di scarico e acqua sono più corti, il che ci fa risparmiare soldi. D’altro canto però l’installazione costa un po’ di piú perchè la cassetta dell’ acqua, lo scarico, è incassato a muro.

Vasca: è il sogno di molti. Ma nei bagni moderni piccoli proprio non ci sta. Però facciamo bene i calcoli perchè sul mercato ci sono molte vasche piccoline, anche con idromassaggio che magari si sviluppano in altezza, permettendoci di entrare rimanendo ovviamente seduti come la Gen-Y di Treesse (misura 120×70) oppure la vasca angolare Kendra 125 di Albatros che misura 125×125 cm. Se non possiamo permetterci la vasca optiamo per la cabina doccia. Scegliamo vetri a scorrimento trasparenti oppure che lascino filtrare la luce per dare un’idea di profondità maggiore al bagno. Per risparmiare ulteriormente spazio si più rinunciare ai piatti doccia per lasciare mattonelle che pendono verso il centro per lo scarico. In quest’ultimo caso attenzione all’ acqua che fuoriesce quando fate la doccia.

idea bagno piccolo

Ci sono del lavabi veramente mini, con una profondità di appena 30 cm per una lunghezza di 50. Possono essere appoggiati al muro per risparmiare spazio oppure sopra un top. In quest’ultimo caso dobbiamo calcolare un po’ di cm in piú per l’ingombro. Roca ha addirittura in catalogo modelli da 25 cm sospesi o da appoggio mentre Pozzi Ginori ha dei lavandini ovali da 50 c.

Idee per sfruttare al meglio lo spazio di un Bagno di pochi MQ

  • Se avete la fortuna di avere i soffitti alti sfruttateli per mettere delle mensole per sistemare asciugamani e quant’altro relativo al bagno.
  • La porta possiamo farla a soffietto o a scrigno per sfruttare un eventuale spazio di apertura.
  • Gli specchi: importanti, con il giusto posizionamento possiamo creare un’ illusione di spazio maggiore con la luce che riflette.

 

bagno piccolo 2 mq

 

  • Termosifoni: possono essere posizionati in alto in modo da poter sfruttare le pareti libere per piccoli mobiletti.
  • Eventuali finestre non opprimiamole con tendaggi, lasciamo passare la luce.
  • Un bagno piccolo deve essere dipinto di bianco ovviamente, anche se è possibile decorarlo con greche e disegni vari per spezzare la monotonia di una parete tutta dello stesso colore o tonalità.
  • se il vostro bagno è veramente minuscolo, di 2-3 mq, non c’è scelta, potete eliminare il bidet. Al limite ci sono dei wc con incorporata doccetta, una soluzione drastica ma inevitabile per chi non ha spazio.

Piatti Doccia in Pietra per Bagni Moderni

I piatti doccia in pietra sono molti belli da vedere, ideali per bagni moderni o rustici. I materiali con cui vengono realizzati sono in pietra grezza derivata da marmo, ardesia, quarzo blocco unico che viene lavorato e successivamente finito oppure in pietra acrilica, mix di composti minerali e chimici.

Piatti doccia in pietra grezza: si tratta di un blocco unico di massello estratto direttamente dalla cava. Viene lavorato e trattato finchè non è pronto per essere installato nella doccia. L’impatto visivo di grande naturalezza è molto bello da vedere.

Piatti in doccia in pietra acrilica: questo materiale è stato introdotto in Italia a fine anni 60. Si tratta di un prodotto sintetico e quindi non naturale, colorabile e facilmente lavorabile dall’ industria che con il tempo ha perfezionato la tecnica di taglio. Le giunzioni invisibili offrono l’impressione di un unico blocco di piatto doccia dando una percezione di continuità. I prezzi sono più economici rispetto ai piatti doccia in pietra.

Formati dei piatti doccia in pietra: ci sono quelli standard da 70x80cm, ma anche di dimensioni particolari come quello di Pietre di Rapolano (prima foto) che offre 91.4×91.4xh5 cm in un blocco unico piatto con superficie leggermente scavata per far defluire l’acqua e finitura sabbiata per renderlo antiscivolo, prezzo 1190 euro.

Oppure Balance, azienda olandese distribuita anche in Italia propone la sua linea Blue Line in pietra naturale da vari colori (grigio, nero, havana, sabbia) con misure massime di 210 x 100 x 5 cm (seconda foto). Piatto doccia in pietra con scanalature antiscivolo e griglia di deflusso acqua in acciaio inossidabile.

Teuco ha nel suo catalogo la serie Duralight stone, piatti doccia in pietra naturale mentre Jacuzzi ha nel suo catalogo piatti doccia in pietra acrilica lucida o satinata da installare a filo pavimento o sovra piastrella con forma rettangolare, quadrata o stondata.

Albatros ha solo piatti doccia in acrilico bianco mentre Silverplat ha pedane in marmo di tutti i colori (verde, rosa, nero, travertino,bianco).

 

Colonne Doccia Attrezzate per Bagni Moderni

Le docce si sono trasformate tantissimo negli ultimi anni. Non più semplici soffioni che gettano acqua ma vere e proprie colonne attrezzate ad altissima tecnologia. In un bagno moderno fanno sicuramente una bellissima figura e permettono di realizzare una piccola spa in casa con costi contenuti e spazio ridotto (si sfrutta la vecchia doccia).

L’installazione è abbastanza semplice, anche se richiede la mano di un esperto. Bisognerà avere un attacco elettrico per collegarsi alla corrente e si dovranno utilizzare degli stop a muro per l’installazione fisica.

Prezzi delle colonne doccia attrezzate: i modelli più semplici, di marche “no brand” partono da 200 euro, per quelle rinomate, di sicura affidabilità e ad alta tecnologia i prezzi vanno dalle 800 euro a salire. I nomi dei produttori più famosi sono Albatros, Teuco, Ideal Standard, Jacuzzi, Hafro, Grohe.

Colonna Doccia Totem di Ideal Standard: si tratta di una parete attrezzata parete in cui sono presenti 6 getti idromassaggio, miscelatore termostatico, soffione e doccetta idromassaggio Easy Clean con flessibile. Prezzi a partire da 1100 euro.

Colonna Doccia Totem di Cesana: è dotata di sei getti laterali orientabili, sei idrogetti per un massaggio sul dorso, una bocca di erogazione diretta sui piedi, un soffione fisso con tre funzioni idromassaggio e una doccetta a due funzioni. Prezzi a partire da 1800 euro.

Colonne Doccia Hafro: catalogo molto ricco, i modelli disponibili sono Light, Brill Plus, Etoile, Rigenera 200, Etoile (in foto). Quest’ultima colonna attrezzata ha un’erogazione di 20 litri acqua al minuto, disponibile nelle misure 55-125 e 160 cm dispone nella versione 160 plus di 4 bocchette idromassaggio, radio, cromoterapia, rubinetteria termostatica- Prezzi a partire da 2mila euro per la versione 160.

Colonne doccia Teuco: P548-547-546. 4 bocchette per idromassaggio verticale, funzione bagno turco (opzionale), miscelatore termostatico. Prezzi a partire da 1500 euro.

Colonne doccia Jacuzzi: proabilmente il marchio più prestigioso e anche quello più costoso con prezzi che arrivano a toccare anche i 5mila euro. Soffioni pioggia per una cascata d’acqua calda.

Lavabi D’Arredo e di design per Bagni Moderni

Uno dei protagonisti indiscusso all’interno di un bagno moderno è sicuramente il lavabo, o comunemente chiamato lavandino. Ce ne sono anche in questo caso di tutte le forme e anche in diversi materiali, a partire dalla classica ceramica passando per l’alabastro, il cristallo, la pietra, il corian, il ceramilux. Oggi facciamo una carrellata dei migliori lavabi di design, dalle forme strane e poco comuni per un arredo particolare e ricercato.

Brillante di AntonioLupi, completamente trasparente, ha un mobile vetrinetta in cui è incastonato il lavabo. Misura: L 126 a L 180 P 54 H 85 cm.

 

 

 

Vol di Boffi, l’asimmetria caratterizza questo lavandino realizzato in Cristalplant con finitura opaca levigata e colonna decentrata, scarico diretto senza tappo e nemmeno “troppopieno”.Lavabo mono volume in versione sospesa o con colonna a terra. Nella parte posteriore è predisposto per installare rubinetterie da piano monoforo o tre fori.

 

 

 

Tandem di Azzurraceramica, lavabo con un cesto in poliuretano laccato, estraibile e leggero, mentre il bacile è fissato a parete. La parte inferiore è utilizzabile come porta biancheria. Disponibile in nero o bianco.

 

 

 

 

Faraway Round di Kos Italia: asimmetrico, senza un punto di vista prioritario quindi decisamente versatile. Realizzato in CristalPlant, freestanding o con rubinetteria a muro.

 

Amberes di Roca Italia: è adatto per bagni pubblici perchè realizzato con una ceramica molto resistente. Con una linea morbida, giocata sulle rotondità, completamente priva di spigoli. Dotato di rubinetteria integrata è l’ideale per bagni piccoli.

 

Totem One di Aetitalia.it ricorda una scultura monolitica in ceramica, lavorata dal vento e leggermente assottigliata alle estremità. Nella versione centro stanza, da appoggio o da muro. Lavandino di colore nero o bianco.

Vasche Idromassaggio per Bagni Moderni

La parte probabilmente centrale, molto apprezzata negli ultimi anni nei bagni moderni è la vasca, meglio se idromassaggio. Una volta questo prodotto era appannaggio solo di coloro che disponevano di molti soldi per una ristrutturazione, mettere una “Jacuzzi” significava vivere nel lusso, oggi fortunatamente non è più così. I prezzi partono da 700-800 euro per i modelli semplici fino a salire oltre i 10mila per i più sofisticati e prestigiosi, la scelta è ampia.

La vasca idromassaggio è stata proprio un’invenzione della famiglia italo americana Jacuzzi che nel 1955 ha commercializzato il primo rudimentale modello. Da allora tantissime marche di arredo bagno si sono lanciate sul mercato, soprattutto le italiane che ora sono leader di settore, citiamo tra le altre: Albatros, Teuco, Whirlpool, Cesana, Hafro, Glass ecc.

Ci sono vasche di tutte le forme e di tutte le dimensioni che si adattano ad ogni tipo di bagno soprattutto quelli piccoli e moderni. In quest’ultimo caso si possono sfruttare le vasche idromassaggio angolari che si sviluppano verso l’alto. Ad esempio Albatros Kendra 125 (quella in foto) misura 125x125x56.5 cm (prezzi a partire da 1500 euro) oppure un modello un po’ più grande come Andromeda di Whirlpool da 141x141x78 cm (prezzi a partire da 1200 euro). I modelli classici sono con la vasca standard da 170 o 180 cm di lunghezza, da incasso o esterna.

Ovviamente per chi dispone di molto spazio si può sbizzarrire con modelli più grandi in cui si può fare l’idromassaggio anche in due o in tre come Waterfall di Whirlpool vasca rettangolare che misura 190x150x76 cm oppure come i modelli Seaside di Teuco da esterno, vasche idromassaggio da mettere in giardino o a bordo piscina. Bellissima la vasca rotonda Nova di Jacuzzi con diametro di 144 cm e portata da 400 litri (prezzo a partire da 4900 euro, a seconda degli optional scelti).

Anche i modelli idromassaggio possono essere personalizzati con tantissimi optional. Radio, m3, cuscini, cromoterapia, vasche con finiture in marmo, con telecomando, poggiatesta, ozonizzatore per depurare l’acqua, serpentina di mantenimento acqua calda durante l’idromassaggio ecc.

Quanto deve durare un bagno con un idromassaggio: non più di 20 minuti ad una temperatura che oscilla tra 37 e 38 gradi (attenzione se soffrite di pressione bassa, il bagno caldo la fa scendere). Ovviamente se non possedete la vasca con pompa riscaldante l’acqua nel corso del bagno si raffredderà.

Manutenzione vasca idromassaggio: non usare saponi o shampoo durante il bagno. Potete farlo solo se chiudete le bocchette degli idrogetti.  Ogni 6 mesi per eliminare il calcare fate fare un ciclo di idromassaggio completo con l’aggiunta di 1 bicchiere di candeggina.