Docce al centro della stanza da bagno

Una giornata di lavoro, infinitamente lunga. Dopo 8 ore di fatiche, l’unico vostro pensiero è lei, la calda (fresca) doccia ristoratrice. Colei, che insieme ad un buon sonno ristoratore, vi dona le forze per affrontare la giornata successiva. Negli ultimi tempi se ne vedono di ogni tipo, dalla classica cabina doccia con soffione enorme, effetto pioggia, alla ben più lussuosa cabina, dotata di sauna, idromassaggio, bagno turco ed ogni sorta di piccolo lusso che ci si vuole (e ci si può) concedere.

Ma perché la doccia dev’essere sempre nell’angolino più oscuro del vostro bagno? O ancora peggio, incastrato semplicemente fra due pareti? Cambiamento, questa è la vostra parola di oggi! Perché non provare a posizionare la vostra cabina doccia nel pieno centro del vostro bagno?

C’è da dire che spesso non si tratta di un lusso, ma di una necessità, visto che i bagni sono stretti e lunghi. In questo caso si chiama anche “doccia passante“, che ha un’apertura ai due lati. Può essere condivida anche da due bagni comunicanti tra loro.

Ne esistono di vario tipo e per tutte le tasche. Il modello WALL di Tamanaco ad esempio (a partire dai 350€, IVA inclusa), dotata di una parete in vetro temperato da 8 mm, senza porte d’ingresso, da ancorare semplicemente ad un muro di cartongesso, fino ad arrivare al modello ANTRHOPOS120. Con le sue caratteristiche, degne di un beauty center, saprà soddisfare anche l’acquirente più esigente.

doccia-centro-stanza-tamanaco

Se desiderate una doccia di questo tipo, da utilizzare nel bagno o, perché no, nella vostra camera da letto, avete due opzioni: scegliere un pacchetto completo (ben più costoso ma pronto in tempi brevissimi) oppure usare olio di gomito ed iniziare a girare ogni negozio della vostra città, alla ricerca dei materiali migliori ad un prezzo da occasione.

Se avete optato per la seconda scelta, la prima cosa da fare è analizzare il luogo dove porre la vostra doccia. Sembra banale ma dovete controllare che ciò sia possibile, dovrete infatti essere dotati di un impianto idraulico, dotato sia dei vari punti di carico per l’acqua calda e fredda, sia dotato di un punto di scarico.
Se ciò non fosse affidatevi al vostro idraulico di fiducia o fatevi consigliare da qualche amico e parente. E’ infatti un lavoro delicato che potrebbe darvi parecchie noie, se non viene fatto immediatamente con attenzione e professionalità.

doccia-centro-bagno-mengius

doccia centro bagno megius

Dopo esservi assicurati di poter installare la vostra doccia dovete procurarvi un piatto con apposito foro di scarico. Se decidete di installare la vostra doccia nel bagno, arredato con stile classico o moderno, optate per tonalità chiare, dal bianco fino all’ azzurro. Potete anche decidere di utilizzare il classico piatto rialzato, con effetto “a cassetta”. Se invece avete deciso di installarla nella vostra camera da letto, scegliete qualcosa di più chic. Tonalità calde, dal color terra al tortora, color sabbia per chi ama uno stile che richiami il Feng Shui , arrivando fino al nero, per tutti quelli che sono pronti a rischiare, scegliendo il design e la classe. Scegliete un piatto raso terra, darà un’aria molto più elegante alla vostra doccia.

Scelto il luogo ed il piatto ideale per la vostra doccia, non vi rimane che scegliere il vostro box.

Potete sceglierne di tutte le forme e dimensioni, a seconda dello spazio a vostra disposizione. In ogni caso otterrete un effetto magnifico. Il minimalismo del vetro temperato è in grado di donare pace, facendo vivere un’emozione intensa ancor prima di entrare nella doccia.

doccia-chiocciola-agape

Se volete andare oltre alla classica cabina a cubo, come il modello FILODOCCIA Isola di Megius, andrete sicuramente matti per la CHIOCCIOLA di Agape Design, ottimo materiale e fattura, prodotta da un marchio storico ed ispirata da madre natura.

“Cambiamento”, scrivetelo su dei post-it e attaccateli in ogni luogo della vostra casa che non vi convince, prima però, iniziate dalla doccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *